AVIO: I lavoratori chiedono in maniera più incisiva, azioni unitarie delle O.O.S.S.

E passato quasi un mese dal nostro ultimo comunicato sindacale, diversi sono stati i comunicati e gli appelli delle altre O.O.S.S., ivi compreso lo svolgimento della riunione di venerdì scorso, ma nulla è venuto fuori in termini di trasparenza e visibilità sullimmediato futuro della revisione militare da parte della Direzione Aziendale.

Ora, se da un lato siamo contenti che anche le altre O.O.S.S. siano venute sulle nostre stesse posizioni, ovvero sullesternare in maniera chiara e incontrovertibile le criticità insite allorganizzazione del lavoro e relativa gestione di alcuni centri di lavoro, dallaltro, siamo fortemente delusi e preoccupati, in quanto nonostante questi piccoli sforzi da parte nostra per spronare gli addetti ai lavori, da parte aziendale invece, si continua a viaggiare a senso unico ed in maniera unilaterale sulle scelte/decisioni, senza ascoltare e dedicare qualche minuto, allo sfogo e alle riflessioni pacifiche delle O.O.S.S. e dei propri iscritti.

Non è certamente nostro compito mettere ordine alla macchina organizzativa aziendale, ma quantomeno, alle nostre preoccupazioni e le preoccupazioni di tutti quei lavoratori che sentono proprio il problema, si desse seguito durante le riunioni ufficiali tra azienda e RSU a qualcosa di concreto e fruttuoso e non, a sedute perditempo.

A tal proposito noi della UILM chiediamo a gran voce alle altre O.O.S.S., (riportando e facendo nostro leco dei lavoratori giunto in questi giorni), di indire prima delle festività natalizie, un COORDINAMENTO Ge AvioAero composto dalle Segreterie Territoriali di Categorie, di concerto alla RSU e al Gruppo Dirigente di ogni Organizzazione Sindacale, al fine di condividere le preoccupazioni, (ad oggi esternate, ma non ascoltate dallazienda) e concordare in maniera unitaria le modalità dazione per il nuovo anno, convinti che lo stesso, almeno sotto il profilo lavorativo, assumerà lo stesso andamento, se non peggio, dellanno appena trascorso.

Pertanto, noi della UILM siamo disponibili da subito allinsediamento di questo tavolo permanente aperto anche ai lavoratori, consapevoli e forti del fatto, che sui problemi che guardano tutte le maestranze di unazienda, solo unazione unitaria convinta e decisa del Sindacato, può portare a quei risultati così tanto sperati da tutti.

Questo è un territorio che da troppo tempo ormai viene sfruttato e consumato, è giunto il momento di dire BASTA!

Segreteria Territoriale/Comitato Direttivo UILM
GeAvioAero Brindisi