Speranza per gli ex dipendenti del settore aeronautico

L’istituzione del bacino delle competenze del Distretto Aerospaziale Pugliese è stato di fatto un giusto e fortemente voluto accordo tra Regione Puglia, Sindacati, Confindustria e i maggiori operatori del settore aeronautico pugliese con a capo il distretto aerospaziale e la presenza confortante di Leonardo Company.

La Regione Puglia, infatti, attraverso il verbale d’intesa raggiunto con le parti sindacali il 21 settembre 2018 ha potuto mettere a disposizione una mail* (sotto indicata) a cui tutti gli operatori provenienti da crisi e chiusure aziendali del settore aeronautico, Tecnomessapia in testa con i 148 ex dipendenti, potranno inviare il proprio curriculum permettendo cosi, alle aziende, facenti parte del distretto aerospaziale di poter usufruire delle professionalità e del know how di questa platea di lavoratori.

Soddisfazione in casa UILM, essendo stato proprio il Seg. Alfio Zaurito, tra i proponenti della struttura dello stesso accordo, dichiarando che il successo di carattere sindacale sta nella tutela sociale e nel creare eventuali nuove opportunità a chi nel corso degli anni ha contribuito in maniera sostanziale a fare grande il settore aeronautico pugliese, continua zaurito… registrando in maniera assai favorevole le dichiarazioni di Leonardo S.p.a. il quale guarda con forte interesse questa iniziativa e di voler avvalersene in prospettiva. I Metalmeccanici con in testa la UILM di Brindisi anche questa volta aprono la strada a nuove formule di tutela al diritto del lavoro.

le istruzioni per inviare la mail:

  1. compilare cv-europeo (in formato pdf con inserimento informatico dei dati)
  2. inviare mail areedicrisi@regione.puglia.it (a cui deve aggiungersi come oggetto della mail “ISCRIZIONE AL BACINO DELLE COMPETENZE” e inserendo nel corpo della mail la seguente dicitura AUTORIZZO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI, ai sensi del D.L.vo 196/2003 e del GDPR 679/2016 (regolamento EU)

fonte foto: la gazzetta del mezzogiorno